LOGO DEF-14.png

un progetto di

logo osservatorio vettoriale.png

in collaborazione con

flayer_MUST_bozza_3_8-003.png
MAIN_LOGO_suduerighe_1000x1000_Int. Klei

in partnership con

Logo_BASE_BB-01.png

MODULO 3

L'attualità e i suoi racconti

(marzo - maggio -  giugno 2020)

16 crediti

3 giorni di formazione = 24 ore di lezione

BASE Milano 9-13 / 14-18

580 € + iva

ARGOMENTI TRATTATI: comunicazione politica e opinione pubblica, spin doctor, potere e giornalismo d'inchiesta, pregiudizi e narrazione giornalistica. Il racconto della migrazione contemporanea, dei minori e delle donne. Giornalismo e sostenibilità, il racconto dei cambiamenti climatici.

 

7 marzo 2020

Previsioni del Tempo

Alessandra Cosso - Sarah Marder - Franco Borgogno

Sostenibilità e pianeta. Il racconto dei cambiamenti climatici tra scienza, economia, accordi internazionali e attivismi. Per un nuovo giornalismo capace di confrontarsi con la ricerca scientifica e allo stesso tempo fare divulgazione grazie alla narrazione. Caso: European Research Institute e International Ocean Literacy: quando la ricerca incontra il giornalismo.

Approfondimento: il format documentario nel racconto giornalistico. Il movimento #FridaysForFuture in Italia e la richiesta di maggior copertura mediatica della crisi climatica. 

9 maggio 2020

Raccontare il potere

Guido Legnante – Alessia Cerantola

Il racconto del potere politico ha la complessità di un gioco di specchi. Per non perdere il filo narrativo occorrono nuovi strumenti e un nuovo modo di fare inchiesta giornalistica. Caso: Il potere politico passa anche attraverso quello economico. Le ultime inchieste finanziare rivelano come lo spostamento di grandi flussi di denaro all'estero, o dall'estero, permetta di controllare società e voti.

Approfondimento: Intrecci tra opinione pubblica, comunicazione politica e comportamento politico

6 giugno 2020

Raccontare l’altro. Pregiudizi e mondi narrativi

 

Francesca Folda – Matteo Moretti

Che cosa sono i pregiudizi inconsapevoli? Con quali lenti si superano i confini? Come accogliere prospettive alternative? Un evento formativo per smontare e rimontare - arricchendolo - il nostro mondo narrativo, per contrastare la dittatura della storia e degli algoritmi sul nostro immaginario e per gettare le basi di una narrazione capace di includere l'altro non solo come oggetto ma come soggetto che partecipa al racconto.

Approfondimento: Il racconto della diversità, dai migranti alle minoranze nelle nostre città, sfatare i cliches e offrire occasioni di riflessione e restituire la complessità odierna in maniera più accessibile, attraverso progetti di socio-design a cavallo tra giornalismo, scienze sociali, visualizzazione di dati e web design.

LOGO DEF-13.png
  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Icon LinkedIn